Funivia Chamois

Funivia Buisson-Chamois

Regione Valle d'Aosta

Visitare Chamois

il nuovo sito turistico del comune è on line

Il viaggio in funivia è sempre una emozione: si sorvola la Valtournenche sino ad una altezza di 250 metri dal suolo, e di frequente si possono ammirare dall’alto i camosci che pascolano placidi tra le cenge erbose e lungo la ripida mulattiera che da Buisson giunge a Chamois.
Nel capoluogo, tipico villaggio di montagna, svetta il campanile della chiesa parrocchiale mentre numerose sono le graziose cappelle presenti nelle varie frazioni. 
Dall’abitato di Chamois è inoltre possibile salire ulteriormente in quota con le seggiovie e raggiungere luoghi come il lago di Lod dove si trovano un’area pic-nic e punti di ristoro, per una piacevole sosta o come punto di partenza per varie escursioni oppure, in inverno, per raggiungere le piste da sci.

Cosa fare a Chamois

Durante il periodo invernale a Chamois è possibile sciare lungo circa 17 Km di piste dai 1.800 ai 2.500 metri, adatte a ogni sciatore e snowboarder, sempre in ottime condizioni grazie anche all’innevamento programmato. Le piste sono servite da due tapis roulants, ideali per affrontare i primi passi con gli sci, e da tre seggiovie che offrono a tutti l’opportunità di salire senza fatica per concentrarsi solo sulla discesa. La scuola di sci locale offre corsi di vari livelli.

Sono presenti in zona anche  itinerari di sci alpinismo e per le racchette da neve. Da non perdere il facile percorso pedonale sulla neve da La Magdeleine a Chamois e la passeggiata dal capoluogo alla frazione Suis.

Anche la bella stagione regala panorami emozionanti sul Cervino, il Monte Rosa, il Gran Paradiso e su altre celebri cime della Valle d’Aosta a coloro che si avventurano sui numerosi sentieri della zona, a piedi o in mountain bike.  Uno dei più conosciuti è il tracciato che va da La Magdeleine a Chamois, percorribile anche in mountain bike. Proposte per escursioni più impegnative sono, ad esempio, quelle che dal capoluogo Corgnolaz conducono verso il Col di Nana e il Col Pillonet.

Al lago di Lod è inoltre possibile dedicarsi alla pesca sportiva.

La posizione di Chamois è anche ideale anche per il volo. E’ infatti presente un “altiporto” nella frazione Suis aperto ad aerei da turismo, a chi pratica deltaplano o parapendio e, occasionalmente, agli elicotteri dei servizi di emergenza, in caso di inagibilità del campo sportivo situato nel capoluogo.

The new tourist site of the municipality is online